The Rock Meets Hulk Hogan

“Queste vicende dimostrano come il passaggio dalla profilazione commerciale a quella politico elettorale determini effetti dirompenti per la democrazia. Attraverso il possesso delle informazioni sulle paure, gli orientamenti, le aspirazioni dei cittadini, si propongono a ciascuno di essi non solo notizie che sovra rappresentano o, al contrario, sotto stimano i fenomeni reali così da assecondarne le idee, ma anche progetti politici ritagliati su queste specifiche esigenze, rendendo così possibile la manipolazione del consenso e, in ultima analisi, un pesantissimo condizionamento del risultato elettorale. Il tutto è aggravato dalla concentrazione di tali informazioni (e del conseguente potere di condizionamento) in capo a poche imprese, capaci così di spiegare effetti determinanti su questioni di rilevanza primaria”..

Nella piazza virtuale di Facebook le adesioni per la riapertura del teatro hanno raggiunto i 3.000 like e centinaia sono le condivisioni, in progressivo aumento, per diffondere l’appello. Che vede, tra i firmatari, artisti, attori, musicisti, operatori culturali, docenti universitari, ricercatori. Tutti arruolati sul fronte che invoca il ritorno all’attività del teatro..

il Patto marino siglato nel 1923, per conto del governo di Benito Mussolini, da un delegato d Gabriele D Ma è nel 1937 che si arriva a un vero e proprio contratto dei dipendenti della flotta pubblica. I transatlantici erano il biglietto da visita dell all un po come l in seguito. Ufficiali e marinai dovevano essere di bella presenza e alti non meno di un metro e settanta.

All JournalsLa classification de Marseille Rome établie en 1988 a opposé la pancréatite chronique (PC) calcifiante (PCC), affection inflammatoire chronique qui se traduit par une destruction et une fibrose progressive du parenchyme exocrine, à la PC obstructive, traduite par une dilatation des canaux pancréatiques en amont d’un obstacle [1Sarles H, Adler G, Dani R. The classification of pancreatitis and definition of pancreatic diseases. Digestion 1989;43:234 6.

L’intervento, concepito da Plan Buy e realizzato con la collaborazione di Studioata, consiste nella ristrutturazione di un appartamento in via Cernaia a Torino. Uno spazio non particolarmente ampio, al piano nobile di un palazzo ottocentesco, che si caratterizza per gli alti saloni voltati e affrescati. Nell’ottica di enfatizzare il rapporto dialettico tra vecchio e nuovo, gli architetti hanno progettato una struttura autoportante che si inserisce nella preesistenza senza alterarne la bellezza.

Lascia un commento